Antifurto Roma

Allarme per negozio: il modo più sicuro di tirare giù la saracinesca

Sintetizzare in tre parole la sicurezza pensata per il proprio luogo di lavoro: allarme per negozio.

Chi ha un’attività commerciale di qualunque genere, lo sa bene: il posto di lavoro, sia esso un negozio di abbigliamento, una profumeria, un alimentari, un autosalone, è praticamente una seconda casa, il luogo dove vengono spese gran parte delle ore a disposizione durante la giornata. E tutto ciò che il negozio contiene ha un valore decisamente incisivo. E va tutelato.

Se si prende, poi, in considerazione il fatto che i malintenzionati agiscono di notte, quando i quartieri e le strade sono deserti e ben si prestano ad effrazioni e scassi e furti, allora immediatamente si capisce quanto la scelta di un allarme per negozio sia di vitale importanza.

Allarme per negozio: quali e quante tipologie e come funzionano

L’allarme per negozio può essere installato secondo due diverse tipologie: antifurto cablato e antifurto wireless. L’antifurto cablato, in caso di attività di natura commerciale, è, di solito, quello che va per la maggiore, in quanto estremamente sicuro e performativo. Necessita di un collegamento attraverso cavi e fili e si installa a parete; molto gettonato proprio perché, a differenza, ad esempio, delle abitazioni private, dove vige una programmatica progettazione di ambienti e stili e difficilmente ci si presta ad interventi murari, nel caso di negozi e attività commerciali si è più avvezzi a rendere il luogo funzionale e a prestarlo anche, di conseguenze, a piccole modifiche.

L’allarme wireless, qualora il negozio in questione fosse provvisto di collegamento telefonico, viene installato attraverso un collegamento che viaggia su frequenza 3G. Ha un tipo di gestione molto semplice e può essere montato, senza incorrere in opere murarie.

Entrambe le tipologie di allarme per negozio, vengono completate e corroborate dalla presenza del segnale sonoro e dal led lampeggiante posto al di fuori dell’attività. Già solamente questi due supporti, basterebbero a scoraggiare qualsiasi cattiva azione, essendo degli ottimi deterrenti per qualsiasi malintenzionato! La sirena di allarme, all’occorrenza, si attiva, come norma di legge vuole, per un massimo di 5 minuti consecutivi, lasso di tempo durante il quale il proprietario del negozio viene avvertito tramite telefonata o SMS che, di default, viene generata direttamente dal sistema.

L’allarme per negozio rappresenta la tecnologia al servizio del lavoro, della sicurezza e della tranquillità. Il progresso al servizio della sicurezza: una conquista enorme!

Rispondi