Antifurti, quali sono i sistemi facili da usare

C’è una necessità che accomuna molti utenti che decidono di rivolgersi ad un servizio di allarme per la propria abitazione: quella di fare ricorso ad un dispositivo di facile installazione e altrettanto semplice da gestire. Il che può succedere soprattutto nel caso di persone in là con gli anni, anziane, che possono essere bloccate dall’installare un sistema di allarme proprio per il timore di non riuscire poi a gestirlo (o di andare incontro a complicanze in fase di installazione antifurto).
Cosa vuol dire che un sistema di allarme deve essere facile da installare e da utilizzare? Si parla come ovvio di due esigenze diverse: la semplicità di installazione riguarda la fase dei lavori, a molti avversa soprattutto nel caso dei sistemi di allarme cablati che richiedono rottura di muri.

Gli antifurti facili da installare e utilizzare

Non a caso negli ultimi tempi si stanno facendo largo i sistemi di allarme senza fili, che non richiedono opere murarie e che per questo possono essere installati molto più rapidamente, senza la necessità di dover rompere muro o di dover ricorrere ad altri interventi invasivi. Fin qui la parte relativa all’installazione del sistema di allarme.
Per molti utenti, soprattutto i più anziani come si diceva, può essere utile poi rivolgersi ad un sistema di antifurto per la casa che sia facile anche da utilizzare, non soltanto da installare; il che significa che abbia un gestionale di comando semplice, visto che alcuni antifurti moderni hanno un pannello con tantissime funzioni, il che può mettere in difficoltà chi non abbia dimestichezza con la tecnologia.

Sistemi di allarme modulabili e adattabili

A questo riguardo è bene optare per sistemi di allarme che possano essere modulabili, quindi adattabili a tante necessità, che abbiano una versione base che possa essere poi, eventualmente, integrata da altre funzioni. Un antifurto modulabile nasce proprio per questo, per essere scalabile, quindi per consentire di andare, man mano, a integrare nuove funzionalità.
Ci sono poi anche sistemi di allarme che sono trasferibili, ovvero che possono essere spostati da un ambiente ad un altro o in diversi punti della casa. Si tratta sempre di impianti di allarme semplificati, che nascono per andare incontro alle esigenze di chiunque, anche chi non abbia dimestichezza con la tecnologia.
Tra i sistemi di allarme modulabili e adattabili ci sono ad esempio il Blue Lock e l’Overlook: impianti di allarme con videosorveglianza facili da usare e semplici da utilizzare, senza fili, modulabili e quindi integrabili con ulteriori funzioni come l’attivazione della centrale operativa, il telesoccorso, l’antirapina.