Antifurto per balconi, quale scegliere

L’importanza di proteggere la propria abitazione a 360 gradi dall’intrusione di ladri e malintenzionati riguarda anche gli spazi esterni, compresi i balconi. Tutti i punti di accesso di una casa devono essere messi in sicurezza, non solo le porte e le finestre, ma come abbiamo visto anche il garage.
Esistono sistemi di allarme specifici per ogni punto di accesso di casa: le finestre possono essere messe in sicurezza con specifici antifurti magnetici per tapparelle ad esempio. Come intervenire invece sui balconi? Che, per chi li ha, rappresentano spesso e volentieri un punto di accesso per i ladri?
Anche sui balconi esterni di casa è possibile andare a posiziona antifurti appositi che siano utili per scoraggiare i ladri o per metterli in fuga prima ancora che facciano il proprio ingresso dentro l’ambiente chiuso. Vediamo quali sono i migliori sistemi di allarme per balconi.

I migliori allarmi per il bacone

Il balcone è una zona esterna, motivo per il quale conviene puntare su un sistema di allarme a sensori esterno. Proprio come per gli impianti di allarme interni alla propria abitazione, anche per il balcone i può scegliere tra allarme con fili o wireless.
Proprio come accade poi nel caso dei sistemi di allarme per i giardini, anche per i balconi conviene puntare su modelli che integrino un sistema di videosorveglianza. Per tante ragioni, non soltanto per il fatto che questi sistemi sono ovviamente più completi e quindi maggiormente efficienti, ma anche considerando che le telecamere di sorveglianza possono funzionare come un deterrente sul balcone, e mettere in fuga eventuali malintenzionati già dalla strada.
Le videocamere poste su un balcone saranno infatti visibili e avranno il ruolo di scoraggiare i ladri dall’intraprendere il tentativo di irruzione nella abitazione in questione.

I vantaggi di un allarme sul balcone

Ecco il grande vantaggio di un sistema di allarme da posizionare direttamente su un balcone: evitare che i malintenzionati facciano accesso poi dentro casa, provocando già da subito un danno. La tipologia di allarme maggiormente utilizzata per i balconi, come si diceva, è quella a sensori, che ha la peculiarità di rilevare eventuali intrusioni tramite diverse tecnologie (ad esempio gli infrarossi).
Inoltre un sistema di allarme di questo genere posto sul balcone può essere disgiunto dal resto dell’impianto di casa, se si volesse ad esempio attivare solo la sorveglianza esterna garantendo quindi la piena libertà di movimento dentro casa propria senza rinunciare alla sicurezza esterna.