Centralina per allarme casa: quale scegliere

Un dispositivo che ha un ruolo determinante all’interno di un sistema di allarme, che notoriamente è composto da varie parti: la centralina per antifurto casa è un po’ il fulcro, il cervello dell’intero impianto il cui compito è quello di coordinare l’intero sistema di sicurezza. La centralina comunica infatti con il resto dei componenti dell’impianto di allarme casa, andando ad esempio a interagire con i sensori di posizione nel caso di movimento sospetto o inviando un segnale alle sirene nel caso in cui queste debbano iniziare a suonare.
In sostanza la centralina è il cuore di un impianto di allarme che ha il compito di rilevare eventuali segnali di intrusione ricevendo i segnali dalle periferiche; segnali che va poi ad elaborare e a inviare agli altri dispositivi che dovranno entrare a quel punto in azione. Esattamente come avviene per le centraline delle macchine ad esempio, ha un ruolo di dirigere tutto il sistema.

Cos’è una centralina allarme casa e come funziona

Sono tante le componenti che compongono un sistema di allarme: in un impianto base possono esserne indicate quattro, ovvero sensori di rilevamento, i dispositivi di allarme come ad esempio le sirene, i dispositivi di controllo o di comando (interruttori, comandi radio ecc…) e, infine, proprio la centralina che va a supervisionare su tutti.
Una centralina di un sistema di allarme della casa funge da cervello e va a comunicare con tutti gli altri dispositivi coordinandone il funzionamento. Il cervello di un impianto di antifurto per la casa. Alla centralina arrivano quindi i segnali da parte delle periferiche alle quali è stata collegata e va poi a stabilire quando sia il caso di mettere in azione gli allarmi sonori, visivi o di qualsiasi altro genere (come nel caso degli allarmi legati alla centrale operativa).

Centraline cablate e wireless

Le centraline, o centrali allarmi, oggi possono essere di due distinte tipologie: si parla di centralina cablata, quindi legata ad un impianto con cavi; e di centraline wireless, senza fili, che sfruttano la rete internet grazie al wifi. Le centraline wireless sono più performanti ed in parte più sicure, visto che non sono presenti fili che possono essere eventualmente tagliati da parte dei malintenzionati.
Inoltre una centralina wireless opera su due diverse frequenza di trasmissione (si parla di Mhz), altro fattore determinante che consente ad una di continuare a funzionare nel caso in cui l’altra venisse bloccata. Un aspetto da tenere in considerazione al momento della scelta della centralina allarme casa da acquistare: un dispositivo che ha un ruolo fondamentale nella gestione dell’impianto di sorveglianza della propria abitazione.