La tastiera dell’antifurto di casa. Guida all’uso

È uno degli elementi fondamentali soprattutto nei sistemi di allarme di ultima generazione. La tastiera è un elemento utile per comandare il proprio antifurto, per attivarlo e disattivarlo andando così ad interagire con la centralina. Il tutto senza l’ausilio di telecomandi o di altri dispositivi di comando. Una tastiera in un sistema di allarme è quindi un elemento che semplifica l’uso e il controllo del proprio antifurto, in quanto è possibile andare a localizzarla in punti strategici di casa, congeniali in base ai nostri spostamenti, garantendoci così la possibilità di comandare l’allarme inserendo la password e decidendo quando attivarlo.
Le moderne tastiere sono dotate di schermo a Lcd per consentire una più facile gestione di tutto l’impianto e sono sempre wireless, senza fili, comunicano quindi via radio con la centralina.

Qual è la comodità di una tastiera per allarme casa

Quando si decide di installare un sistema di allarme per la casa quindi si dovrebbe valutare la possibilità di prevedere un sistema di comando semplificato come nel caso della tastiera. Un dispositivo di questo genere viene dislocato in punti strategici dai quali sarà comodo comandare l’impianto. 
Una tastiera di un allarme casa funziona esattamene come un telecomando, con i tasti per inserire le varie indicazioni e un monitor per controllare il tutto. Solitamente una tastiera di un allarme per la casa viene installata nelle vicinanze della porta di ingresso, all’interno ma anche all’esterno dell’abitazione, e viene associata alla centralina dell’impianto, che invece dovrà essere posizionata in un posto più nascosto, ovviamente all’interno della casa. 

Le caratteristiche delle tastiere per azionare l’allarme

Le tastiere moderne come detto sono senza cavi, quindi wireless, possono essere installate nelle immediate vicinanze della centralina ma anche a distanza. Sono poi affiancate da un display Lcd che ne semplifica l’utilizzo. Inoltre queste tastiere sono estremamente sicure in quanto difficili da manomettere, così da garantire un livello di protezione più alto.
Come si aziona un impianto di questo genere? L’intero meccanismo è affidato alla possibilità di digitare il codice numerico segreto sui tasti andando così ad azionare il display; che una volta illuminato potrà essere poi usato per gestire le varie impostazioni, dall’orario di attivazione dell’allarme alla possibilità, ad esempio, di disattivare la protezione in una parte soltanto della casa.
La tastiera consente infine di azionare e disattivare l’impianto quando si entra e si esce di casa: un dispositivo che quindi è complementare al telecomando, con la finalità di gestire a 360 gradi l’impianto di allarme della propria abitazione.