Adesivo allarme casa, quando metterlo?

È una soluzione utilizzata da molti, spesso soltanto con intento dissuasore sperando di mettere in fuga, in questo modo, eventuali malintenzionati. Gli adesivi di allarme casa da apporre bene in vista, magari in prossimità dell’ingresso o su un muro di cinta. D’altra parte quando si parla di sicurezza della propria casa è bene non tralasciare alcun dettaglio.
Non è importante soltanto ricorrere ad un sistema di allarme per la casa, che sia quindi completo di tutto e integrato anche con sistemi di videosorveglianza. Spesso anche dettagli che all’apparenza possono sembrare semplici hanno i loro vantaggi. Un esempio? Gli adesivi con al scritta di allarme casa, talvolta anche identificati come i cartelli dissuasori.
Adesivi di questo genere rappresentano, o almeno nelle intenzioni dovrebbero farlo, un deterrente valido per mettere in fuga eventuali malintenzionati e dissuaderli dall’idea di introdursi in casa.

Adesivi allarme come dissuasori

In sostanza mettere l’adesivo di allarme casa è un modo per avvisare ladri e malintenzionati che in quella abitazione è presente un impianto di antifurto, motivo per il quale dovrebbero evitare di tentare l’intrusione. Un modo per dissuadere, per l’appunto, in presenza di un impianto di allarme funzionante.
È bene precisare questo aspetto dato che, spesso e volentieri, si ricorre ad espedienti come nel caso dei cartelli che indicano la presenza di un sistema di allarme quando poi, nella realtà dei fatti, non esiste alcun antifurto in quella abitazione. Un po’ quello che accade con i sistemi di telecamere e videosorveglianza finti, quindi non connessi ad alcun dispositivo, ma esposti in bella vista, all’esterno dell’edificio, come dissuasori per i ladri.

Sistemi per mettere in fuga i ladri

Secondo diverse statistiche, case ed edifici in genere che abbiano cartelli dissuasori o anche adesivi indicanti la presenza di sistema di allarme sono meno a rischio di tentativi di intrusione. Segno che il deterrente funziona in modo efficace. Si tratta di strumenti che hanno un costo modesto e che non implicano troppi fastidi, fermo restando il fatto che è fondamentale che poi sia realmente presente un sistema di allarme e che l’adesivo di antifurto non sia solo un deterrente.
I cartelli dissuasori sono spesso presenti non soltanto in prossimità di edifici e abitazioni, ma anche nel caso di uffici, negozi, banche, luoghi pubblici che possono essere particolarmente soggetti a tentativi di intrusione. Un adesivo di presenza di allarme è un ottimo dissuasore che può scoraggiare eventuali malintenzionati dall’idea di introdursi in una abitazione privata.